22.12.04

Un Buon Natale e un Buon Anno......RANDOM!


Scrive ElMar:

Dovevamo parlare di viaggi, in teoria (vedere bibliografia precedente) ed anticipare le tematiche randomizzate scelte dal Gruppo lo scorso lunedì.

Dovevamo...... avremmo dovuto..........


E invece siamo ricascate a parlare di gialli. Evidentemente è un tema che divide gli animi in opposte fazioni, dentro e fuori il genere di per sè: per esempio una parte della discussione si è svolta tra i pro ed i contro il personaggio fisso, che sia o no l'investigatore/trice di professione o meno (nel senso che allignano parecchie casalinghe, vecchiette e vecchietti fra gli investigatori non graduati o non poliziotti comunque) di solito nei gialli è quello, il personaggio fisso: gli assassini vengono smascherati e quindi cambiano ad ogni romanzo, mentre lo smascheratore/trice non cambia mai. Di qui le accuse di supponenza ed arroganza che i contro rivolgono ai vari Poirot, Miss Marple ma anche Montalbano e, perchè no, Sarti Antonio (che personalmente non conosco: ieri però una signora intervenuta per la prima volta l'ha citato di frequente); i pro al contrario non riconoscono questa presunzione e sostengono che è un'impressione legata al ruolo: è logico che, all'apparenza, chi per pagine e pagine di svariati libri interpreta sempre gli indizi nel modo giusto e trova infallibilmente l'assassino, possa alla lunga risultare stucchevole nella sua onniscienza ("Ma insomma questo non sbaglia mai?"). E' inevitabile che sia così.
Ma non è il personaggio in sè ad essere presuntuoso ed onnisciente, lo è la sua funzione nel contesto.
Naturalmente è ritornato in ballo Io uccido di Giorgio Faletti, sul quale KereN e, un pò defilata, la Kam, hanno proposto un dibattito estremamente coinvolgente.
Insomma, me lo devo proprio leggere anch'io sennò non mi faccio mai un'opinione.
Poi ho (invano) cercato di parlare MOLTO a lungo del mio ultimo acquisto, Il delitto fà le fusa, di Lillian Jackson Braun (Giallo Mondadori. Ovviamente.) ma mi è stato proibito. Il Gruppo comincia ad essere un pò troppo autoritario nei miei confronti.
E siccome per l'occasione (= scambio di auguri e regali di lettura) è tornata trionfalmente EliKat la discussione è subito slittata sul versante filmico ("Vogliamo andare a vedere Shreck 2 ma c'è sempre la fila!", ed altre, più dotte, osservazioni!) nonchè blogghico; per questo aspetto le persone coinvolte sul tema scrivere in rete erano solo due: la sottoscritta e la stessa EliKat appunto.
E infatti sono stata successivamente rimbrottata da KereN per aver escluso gli altri dalla conversazione..

E va bene.

E adesso, ecco la bibliografia random, di cui si parlerà, insieme al viaggio (che è rimasto indietro!) nel
PROSSIMO INCONTRO: LUNEDI' 10 GENNAIO 2005 ALLE 14.30' IN AULA DIDATTICA COME AL SOLITO.


- Tema 1: IL DOPPIO
- Lo strano caso della Signora Jekyll e della Signora Hyde, di Emma Tennant (La Tartaruga 2002). Collocazione: NI TEN EMM
- Lo strano caso del Dottor Jekyll e del signor Hyde. In: Racconti e romanzi brevi, di Robert Louis Stevenson (Fabbri 1990). Collocazione: NI STE ROB


- Tema 2: I CAVALIERI
- Storie fantastiche di draghi, maghi e cavalieri, di Marion Zimmer Bradley (Mondadori 1994). Collocazione: NA STO 1, 2

- Tema 3: SCUOLE DI MAGIA
- Guida alla magia bianca, di Adriana Bolchini (De Vecchi 1995). Collocazione: DEWEY 133.43 BOL
- Harry Potter e il suo magico mondo, di Flavia Balboni, Simona Tanzini (Armando 2003). Collocazione: NI ROW JOA


- Tema 4: NATALE
- A casa per Natale, di David Baldacci (Mondadori 2003). Collocazione: NA BAL DAV
- L'albero di Natale, di Jennifer Johnston (la Tartaruga 1994). Collocazione: NI JOH JEN

- Tema 5: DISAGIO PSICOLOGICO
- La donna che morì dal ridere e altre storie incredibili sui misteri della mente umana, di V.S. Ramachandran, Sandra Blakeslee (Mondadori 1999). Collocazione: DEWEY 616.89 RAM
- Un antropologo su marte, di Oliver Sacks (Adelphi 1998). Collocazione: DEWEY 616.8909 SAC
- L'io diviso: studio di psichiatria esistenziale, di Ronald David laing (Einaudi 1991). Collocazione: DEWEY 616.89 LAI Io


- Tema 6: ALBERI
- Il bosco: miti, leggende e fiabe, di Alberto Mari, Ulrike Kindl (A.Mondadori 1989). Collocazione: DEWEY 398.2 BOS
- L'albero, di Pierre Magnan (Biblioteca del Vascello 2000). Collocazione: NF MAG PIE




E allora: BUONE FESTEEEEEEEEEE!!!!!!!!

Ed arrivederci a
LUNEDI' 10 GENNAIO 2005 ALLE 14.30' IN BIBLIOTECA.


6 Commenti:

At 3:50 PM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

dato che l'altra volta sono dovuta sceppare e non ho avuto il tempo di farvi gli auguri, ho pensato di farveli ora, quindi TANTI AUGURI A TUTTI!!!!!
Bi-Be

 
At 9:59 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

sei dovuta scEppare eh? Accidenti, certo che se una deve scEppare dev'esserci qualcosa di molto grave in ballo, im-ho. LOL! Bacioni ed auguroni anche a te Bi-Be!
ElMar

 
At 9:12 AM, Blogger Kat dice che...

E allora? Oggi è il 12 com'è che non c'è un post nuovo?
Sgrunt... come mi tengo aggiornata io? Soprattutto come faccio a stressarvi con i miei commenti?
Pigrone! :P

 
At 10:13 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Sarai soddisfatta ora eh? Ieri mancavi solo tu! Chissà come sarebbe finita la discussione, a coltellate immagino. EhEhEh.

 
At 6:11 AM, Anonymous Anonimo dice che...

Anabolic steroid Dianabol | d bol | winstrol - Your Source for Trusted Online Pharmacies comparing prices on anabolic steroid and other drugs available. All anabolic steroids that we provide available without prescription worldwide. anabolic steroid

 
At 9:07 PM, Blogger Roberto Iza Valdes dice che...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 

Posta un commento

<< Home