26.10.04

RI-VESTIRE: i segni dell'apparenza

Scrive Maria Elena:
Ieri ci siamo ritrovate, con la Gi e la Bi che erano tornate (la Gi sbadigliava, forse è stanca per via degli allenamenti) mentre El e Mi avevano delle verifiche e FraV una riunione; io, Ci e LaTo avevamo i nostri libri preferiti: Ci ha letto il finale ed ha proposto l'indovinello: che libro è? Si trattava de L'amico ritrovato di Fred Uhlmann; LaTo ha invece scelto di leggerci il Prologo del suo libro, L'alchimista di Paulo Coelho. Io, bhe, ne avevo portati quattro:
- Il libro del passato remoto: Pel di carota, di Jules Renard;
- Il libro del passato prossimo: La fossa dei serpenti, di Mary Jane Ward
- Il libro del presente, quello che ho appena finito di leggere: Il gatto che andava al cinema, di Lillian Jackson Braun (Giallo Mondadori)
- Il libro del futuro, quello che sto leggendo: Palude (ma tit. orig.: The white road - !!!) di John Connolly, (Best Thriller).
Così ne ho parlato, forse troppo, difficile arginarmi quando incomincio a raccontare storie........
Ci siamo scambiate opinioni sui racconti di stagioni: Kerenòr ha parlato in particolare dei due capitoli dal Libro dell'estate di Tove Jansson e di Aria fredda di H.P. Lovecraft, sul quale ha un pò glissato, mentre ha espresso tutta la sua disapprovazione verso Sofia, la bambina di "Il gatto" di Jansson. In effetti, una come Sofia che prima si sbarazza del suo gatto Mappe (contrazione da Ma p'tite) e ne prende un altro, Svante, per poi riscambiarlo di nuovo con Mappe perchè non è abbastanza cacciatore e felino, bhe, dà fastidio anche a me. Sull'altro racconto di Jansson, "Mattinata di bagni" sono saltate fuori due diverse interpretazioni per il finale, a seconda di come si leggono le parole della nonna, e questo è stato un momento simpatico perchè ciascuna di noi era molto sicura di ciò che pensava. Fino a quel momento. Abbiamo anche accennato a L'inverno di Sylvia, di Kate Moses: e Kerenòr ha dichiarato apertamente che non sopporta Sylvia Plath (il romanzo è la narrazione degli ultimi mesi di vita della scrittrice, morta suicida nel 1962), ed a Strega d'aprile di Ray Bradbury, il che ci ha dato modo di fare un'incursione nella Sf e nella fantasy, che non piace a nessuno. Però la Ci ha letto La sentinella dello stesso Bradbury, e ha fatto rilevare il finale con ribaltamento di prospettiva. Mi stavo chiedendo, a questo proposito, se andare o no a vedere Io, robot che s'ispira al romanzo omonimo di Asimov.
Questa la proposta per il prossimo incontro, che sarà lunedì 8 novembre alle 14.30' in Biblioteca, Aula Didattica:


Tema: RI-VESTIRE: i segni dell'apparenza
Bibliografia
- La moda: usi e costumi del vestire di Nathalie Bailleux e Bruno Remaury - ed. Electa/Gallimard 1996
- La donna vestita di bianco di Janine Boissard - ed. Salani 2003
- L'uomo dal vestito grigio di Sloan Wilson - ed. Einaudi 2004
- Modella per caso di Susanne Fülscher - ed. E/L 1998
- L'omino vestito di verde. In: Fiabe e leggende di tutto il mondo. Fiabe inglesi - ed.Oscar Mondadori 1992
- L'onestà delle fate. In: Fiabe scozzesi, vol.2 - ed. Oscar Mondadori 1994
- La gonna e le campanelline. In: Fiabe e leggende di tutto il mondo. Fiabe portoghesi - ed. Oscar Mondadori 1994
- L'Ignota della Senna. In. La bambina dell'oceano di Jules Supervielle - ed. Marcos y Marcos 1987

A lunedì 8 novembre alle 14.30'!


9 Commenti:

At 10:46 AM, Blogger Kat dice che...

E Momo con i suoi signori grigi?
Mi spiace non esserci stata...

 
At 10:07 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

ma ci puoi tornare......

 
At 8:33 PM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Caspita, alla fine ce l'ho fatta a scrivere un commento.
Sono molto contenta di essere tornata al gruppo dopo aver mancato a due incontri, sinceramente sono contenta di aver di nuovo sentito parlare di libri e storie, un pò mi mancava.

 
At 11:21 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Avviso alle naviganti: nei commenti dite chi siete per favore! Così sappiamo chi è passato di qua. (:=] P.S.: sei la Gi?

 
At 9:17 PM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

No scusate ma ero di fretta e lo ho dimenticato sono la Bi, che dopo tanti tentativi è riuscita acsrivere un messaggio e si è pure dimenticata il nome.

 
At 9:28 PM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Sono ancora la Be, volevo solo dire che oggi, in una discussione su "Che mondo sarebbe senza poesia" abbiamo paragonato la moda alla poesia come forma d'arte in espansione, e a cosa avrò pensato secondo voi...al mio gruppo di lettura naturalmente!!! e poi ho cercato qualche poesia sui vestiti, magari le porto la prossima volta se ne trovo qualcuna interessante

 
At 6:41 PM, Blogger Kat dice che...

Mercoledì scorso ho recuperato qualcosa delle letture che ho spulciato. Nel frattempo posso dire che lunedì dovrei proprio esserci.

Kat

 
At 1:19 PM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Sono finalmente riuscita a leggere un libro di quelli suggeriti tra le pause dello studio!!!Era un libro poco impegnativo intitolato "modella per caso" -l'autrice ora mi sfugge ma c'è sicuramente nella bibliografia dei racconti!!!- e trattava della storia di questa ragazza che improvvisamente viene ingaggiata da uno studio fotografico, e parla di tutte le avventure che le tocca affrontare dopo aver accettato di essere modella...ma non definitvamente. Basta, come finisce lo scoprirete voi se lo leggerete. è una lettura semplice e scorrevole che distrae dalla serietà dello studio...quando ci vuole, ci vuole!! anche i racconti non sono male...però non mi entusiasmano!vedremo cosa ci propongono oggi. nel frattempo ho iniziato "L'alchimista" di Coelho che mi piace molto, contemporaneamente sto leggendo "stella avvelenata" di Vassalli che mi piace moltissimo. vedremo quando riuscirò a finirli!!!
oggi c'è il nuovo incontro. tornerò appena potrò!

Gi

 
At 9:14 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Sono Maria Elena. Ma Bi-Be, dov'eri ieri? Aspetta-aspetta, e lei non arriva. Vabbè, tra l'altro a me è piaciuto tantissimo, abbiamo anche parlato molto di film, oramai la tendenza verso il cinematografico è irrefrenabile; e sono saltati fuori temi nuovi, proposti dalla Ca, dalla Gi e da Kerenòr. Leggi e non mancare lunedì prossimo, il 22 di novembre, solita ora.

 

Posta un commento

<< Home