9.5.05

Il richiamo del classico giallo

Scrive ElMar:
La volta scorsa abbiamo parlato del più e del meno: molti i libri letti e raccontati, e del resto quando si sta per un pò senza vedersi è logico che si affastellino i racconti, i romanzi e, naturalmente, i film; io per esempio sto leggendo Il volo dell'angelo di pietra di Carol O'Connell e ne ho parlato in lungo e in largo perchè lo spunto iniziale del romanzo (la lapidazione, in totale silenzio, della dottoressa di un piccolo paese della Louisiana) mi è sembrato accattivante, anche se in seguito secondo me l'autrice fà fatica a reggere con sicurezza tutti i numerosi fili della trama (troppi, forse), che così s'ingarbuglia un pò. Finito questo è già pronto Lo Zen e l'arte del delitto, Giallo Mondadori di autore non giapponese, come il titolo nonchè il nome medesimo (che adesso non ricordo) invece sembrano suggerire: è lì bello croccante in cima alla pila dei non-letti, che mi ispira sempre un vago senso di colpa: perchè comprare un nuovo libro per leggerlo subito, mentre gli altri dopo? E ce ne sono anche di vecchiotti, fra l'altro: Medicus di Noah Gordon, per esempio, che è lì da tempo immemorabile, ed anche Hannah e le sue figlie: l'ho prestato a mia madre ma io ancora non l'ho aperto. La Bi-Be ha letto Arrivederci Piccole Donne e ce lo ha sintetizzato, senza peraltro poter fare un confronto diretto con il romanzo quasi omonimo di Louise May Alcott, che non ha letto; qualche somiglianza tuttavia c'è, e chi conosce tutta la saga della sorelle March l'ha evidenziato. La Lady ci ha raccontato un romanzo di quasi-Sf il cui titolo spero mi scriva lei nei commenti (che così smetteranno di essere sempre ZERO!) perchè a me non viene in mente: so che c'entrava con il Vaticano, infatti m'è venuto spontaneo il collegamento con un vecchissimo Urania che s'intitolava, in originale, Good news from the Vatican: ricordo che in copertina, se non sbaglio, dentro al famoso tondo rosso c'era la figura inquietante di un pontefice elettronico, con i paramenti di rito ma con la fisionomia di una macchina.

La proposta per il prossimo GdL, che sarà Lunedì 16 maggio alla solita ora, è costituita da sette racconti gialli che ho scelto cercando, nell'ampia produzione di alcuni classici, qualcosa d'insolito: per esempio non molti sanno che dame Agatha Christie ha pubblicato anche una raccolta di racconti del soprananturale così come pure Arthur Conan Doyle, e da lì ho tratto un paio di brani piuttosto interessanti; immancabile, va da sè, Howard Philip Lovecraft con una delle storie che personalmente apprezzo di più: ed ecco dunque la bibliografia gialla per la prossima volta; il primo racconto, brevissimo (quello di Buzzati) lo abbiamo letto e commentato subito: a me è sembrato quasi una battuta più che un vero e proprio racconto (sono poche righe), ed ho trovato geniale innanzi tutto l'analogia fra documenti cartacei e corpi umani (lettere strappate ed altro=la ragazza fatta a brandelli e buttata via) e poi anche il dubbio che l'autore suggerisce sulla presenza di un vero (e non solo simbolico) delitto.


- I documenti da distruggere, di Dino Buzzati; in: Le cronache fantastiche (Oscar Mondadori 2003). Collocazione: N BUZ DIN

- Il gatto nero, di Edgar Allan Poe; in: Il meglio dei racconti (Oscar Mondadori 2003). Collocazione: NA POE EDG

- La più grossa preda di Ming, di Patricia Highsmith; in: Delitti bestiali (Bompiani 1989). Collocazione: NA HIG PAT

- Utero-a-noleggio contro i grandi giusti, di Patricia Highsmith; in: Catastrofi più o meno naturali (Bompiani 1999). Collocazione: NA HIG PAT

- Il richiamo delle ali, di Agatha Christie; in: La Dama velata e altre storie (Oscar Mondadori 1995). Collocazione: NI CHR AGA

- Lo specchio d'argento, di Arthur Conan Doyle; in: Racconti del terrore e del mistero (Oscar Mondadori 1994). Collocazione: NI DOY ART

- Il colore venuto dallo spazio, di H.P. Lovecraft; in: L'orrendo richiamo (Einaudi 11994). Collocazione: NI LOV HOW

Allora, ci vediamo Lunedì 16 maggio alle 14.30' in biblioteca!

6 Commenti:

At 10:25 AM, Blogger Kat dice che...

Puff come mi mancate....

 
At 11:35 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

A chi lo dici.. qua non commenta mai nessuno... DE-HI'! Però qualche volta potresti pure metterti in ferie eh!

 
At 1:41 PM, Blogger Kat dice che...

Sto provando ad ottenere il 3 giugno... ma è un venerdì e probabilmente siete tutti via per il ponte...

 
At 9:18 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Ma lo sai che il giorno è lunedì...

 
At 3:39 PM, Blogger Kat dice che...

Lo so che il giorno è lunedì ma io di lunedì non posso proprio :)

 
At 10:38 AM, Blogger Gruppo di Lettura dice che...

Ossantocielo. Ma proprio mai-mai? E d'estate? Ferie niente?

 

Posta un commento

<< Home